CHIMICA, MATERIALI E BIOTECNOLOGIE

Tecnico chimico biotecnologie ambientali

Il percorso fornisce le competenze tecniche e professionali per la realizzazione delle fasi operative di analisi chimica microbiologica in campo ambientale.

Cos'è

A conclusione del percorso quinquennale il tecnico chimico, specializzato in Biotecnologie Ambientali acquisisce:

COMPETENZE DISCIPLINARI
Conoscenze relative ai principi fondamentali delle discipline dell’area comune, necessari per documentare e comunicare, con linguaggio appropriato, gli aspetti
tecnici del proprio lavoro anche attraverso l’utilizzo di strumenti informatici e l’uso di una lingua straniera;
Conoscenze professionali nelle materie scientifiche e tecniche dell’area di indirizzo: chimica, microbiologia, processi industriali, tecnologie di controllo ambientale, biotecnologie anche attraverso esperienze stage nell’ambito dei Percorsi per le Competenze Trasversali e l’Orientamento (PCTO).

COMPETENZE TECNICHE E OPERATIVE
o svolgere analisi chimiche e microbiologiche in campo ambientale curandone le fasi operative dal prelievo al referto e documentando gli aspetti tecnici del proprio lavoro;
o collaborare alla conduzione degli impianti con compiti di controllo qualità, nel rispetto delle procedure in sicurezza e di tutela ambientale, partecipando responsabilmente al lavoro organizzato;
o condividere il piano produttivo e di sviluppo dell’azienda anche in relazione alla certificazione di sistemi integrati di qualità, sicurezza e ambiente;
o redigere relazioni tecniche e documentare le attività individuali e di gruppo relative a situazioni professionali.

 

PROSPETTIVE OCCUPAZIONALI

o laboratori di analisi chimiche e microbiologiche per conto terzi;
o laboratori di ricerca e di controllo di Enti Pubblici e di Aziende Private;
o reparti di produzione delle industrie chimiche e biotecnologiche;
o studi di consulenza professionale e nelle società di servizi ambientali;
o piccole e medie imprese del settore ambientale.
o Il titolo di studi permette l’inserimento nelle graduatorie per l’insegnamento di materie tecnico-pratiche negli Istituti Superiori.

PROSECUZIONE DEGLI STUDI
o Il titolo di studio conseguito permette l’iscrizione a tutte le Facoltà Universitarie e ai percorsi ITS (Istituto Tecnico Superiore) post diploma.
o La preparazione specifica acquisita favorisce la frequenza con successo degli indirizzi

A cosa serve

COMPETENZE TECNICHE E OPERATIVE
o svolgere analisi chimiche e microbiologiche in campo ambientale curandone le fasi operative dal prelievo al referto e documentando gli aspetti tecnici del proprio lavoro;
o collaborare alla conduzione degli impianti con compiti di controllo qualità, nel rispetto delle procedure in sicurezza e di tutela ambientale, partecipando responsabilmente al lavoro organizzato;
o condividere il piano produttivo e di sviluppo dell'azienda anche in relazione alla certificazione di sistemi integrati di qualità, sicurezza e ambiente;
o redigere relazioni tecniche e documentare le attività individuali e di gruppo relative a situazioni professionali.

Struttura responsabile dell'indirizzo di studio

Orario delle classi